Schermature magnetiche

Schermature magnetiche per risonanza magnetica

Sistemi di compensazione attiva di campi magnetici casualmente variabili

ITEL fornisce e installa schermi magnetici, anche per sistemi RM ad altissimo campo, calcolati e simulati con uno speciale software al fine di garantire il massimo contenimento del campo magnetico tenuto conto della specifica situazione del sito.

Per le installazioni più impegnative, la ITEL è in grado di risolvere i problemi di interferenze di campi magnetici attraverso sistemi di compensazione attiva.

Schermature passive

Schermi magnetici dedicati a sistemi RM

La schermatura magnetica di un locale consiste, in linea di massima, nell’installazione parziale o totale di lastre in acciaio particolare sulle pareti: parziale, se l’intervento è circoscritto ad una sola parete o ad alcune pareti; totale, se l’intervento è esteso a tutte le pareti (pavimento e soffitto compresi).

Particolare cura deve essere riposta nella scelta del materiale impiegato le cui caratteristiche fisico-chimiche, unitamente allo spessore, possono variare a seconda dei casi e dipendono oltre che dal risultato finale che si desidera ottenere, anche dalla situazione ambientale al contorno che può presentare differenze, anche notevoli, fra sito e sito.

La progettazione di una camera schermata (parziale o totale) non può prescindere dalle caratteristiche dell’apparecchiatura RM e richiede un’accurata analisi al calcolatore che preveda gli effetti non solo sul contenimento del campo magnetico disperso ma anche e soprattutto sull’omogeneità di campo del sistema MR, in modo particolare ove sia previsto l’impiego di tecniche spettroscopiche.

Pianta MR senza schermo magnetico

Pianta MR con schermo magnetico

La possibilità di realizzare le necessarie strutture di sostegno all’interno del sito di installazione e la disponibilità di spazio sono inoltre fattori determinanti per la progettazione di una schermatura magnetica.

La ITEL Telecomunicazioni utilizza per la progettazione degli schermi magnetici un software dedicato chiamato “Vector Fields OPERA” sviluppato dalla Vector Fields, leader mondiale nei software di simulazione relativi ai campi elettromagnetici. OPERA utilizza il metodo degli elementi finiti per calcolare la soluzione delle equazioni differenziali alle derivate parziali che descrivono i comportamenti dei campi elettrici e magnetici. Il modello reale viene ridotto in più step in un:

  • Modello fisico: specifiche del problema elettromagnetico in termini di geometria, materiali, caratterizzati dalle curve di prima magnetizzazione certificate da organismi competenti.

  • Modello geometrico: riduzione della geometria nelle parti attive rilevanti del problema.

  • Modello matematico: scelta del tipo di potenziale e delle condizioni al contorno.

Potenti workstation permettono di effettuare la simulazione e l’ottimizzazione degli spessori degli schermi magnetici in modo da poter rientrare nelle specifiche progettuali del campo di induzione magnetica disperso e garantire l’omogeneità di campo nel volume di indagine clinica del magnete.

Schermature attive (Diamags FLASH®)

Sistema di compensazione attiva di variazioni di campo magnetico a bassa frequenza

DIAMAGS FLASH è un sistema ad alte prestazioni, brevettato da ITEL, per la compensazione attiva delle variazioni di campo magnetico a bassa frequenza. Il sistema è in grado di schermare qualsiasi tipo di sistema RM dai disturbi magnetici ambientali AC/DC generati da metropolitane, linee ferroviarie e tramviarie, ascensori, masse metalliche in movimento, impianti di distribuzione di energia elettrica, che possono pregiudicare la qualità dell’immagine, rendendola inutilizzabile.

Tali interferenze possono determinare l’esclusione di molti potenziali siti.

Grazie alle eccezionali prestazioni di schermatura attiva offerte da DIAMAGS FLASH, oggi è possibile installare una RM anche in siti molto disturbati.

Il DIAMAGS viene utilizzato per tutti i tipi di sistema RM sin dal 1997.

Esempi di risonanza senza e con Diamags

Senza DiamagsCon Diamags
Senza DiamagsCon Diamags
Senza DiamagsCon Diamags

DIAMAGS FLASH rileva i campi magnetici interferenti tramite una sonda fluxgate, generando un controcampo che elimina l’interferenza.

DIAMAGS FLASH è composto dai seguenti elementi: main, slave, sonda e bobine di correzione. Le bobine, in configurazione Helmholtz, si possono installare sul sistema RM, nascoste dai carter, oppure nel controsoffitto/pavimento e nelle pareti.

IL SISTEMA DIAMAGS FLASH VIENE UTILIZZATO ANCHE PER APPLICAZIONI IN MICROSCOPIA ELETTRONICA

  • Rende idonei all’installazione RM siti in precedenza non approvati

    Riduzione dei disturbi di campo magnetico fino a 400 mGauss (40 μT) picco-picco a meno di 0,3 mGauss (30 nT) standard e di 0,01 mGauss custom. Con opportune regolazioni possono essere compensati anche disturbi più elevati.

  • Compatibile con tutti i sistemi RM

    Il sistema può essere installato su qualsiasi tipo di sistema RM, da 0,2T a più di 3T.

  • Compatibile con tutti i siti

    Il sistema può essere installato su nuovi siti RM o su quelli già esistenti.
    L’installazione del sistema è indipendente dalla RM.

  • Elimina perdite di produttività dovute al fermo macchina

  • Compensa in tempo reale

    Compensa in tempo reale i disturbi di campo magnetico.
    Compensazione a uno, due e tre assi.

  • Autocalibrazione

    Auto-regolazione rispetto alle condizioni ambientali del sito.
    Operativo 24H/24H

  • Si installa in poco tempo

    Il sistema si installa in 2 giorni, con l’assistenza del costruttore dell’apparecchiatura di Risonanza Magnetica, senza compromettere l’estetica del locale.

Range di compensazione dinamica 400 mGauss (40μT)
Risoluzione in campo magnetico 0,01 mGauss (1nT)
Range di frequenza Da 0 Hz a 300 Hz
Target di compensazione del campo magnetico Inferiore a 0,3 mGauss (30nT) standard
Potenza assorbita 100/240 VAC 50/60 Hz
Condizioni di esercizio Temperatura: da + 10°C a 40°C
Umidità: dal 5% al 90% Umidità Relativa (senza formazione di condensa)
Valutazione ambientale preliminare del sito Su richiesta può essere effettuata da ITEL.
Garanzia Per difetti di materiale e di funzionamento per un periodo di 12 mesi nelle condizioni operative iniziali.

Progettazione di schermature per radiazioni ionizzanti

L’impiego delle radiazioni nella diagnostica per immagini ha consentito negli ultimi decenni di raggiungere livelli eccellenti di diagnosi e prevenzione. Gli strumenti di ultima generazione consentono oggi esposizioni minime alle radiazioni ionizzanti, che tuttavia comportano un rischio per gli operatori e per i pazienti che può essere minimizzato utilizzando opportuni mezzi e sistemi di protezione.

La ITEL progetta ed installa schermature per radiazioni ionizzanti realizzate in materiale assorbente (barriere anti X e gamma) di spessore tale da contenere il campo di radiazioni in ogni punto accessibile ai lavoratori, entro i limiti fissati dalla normativa in vigore.

La tecnologia al servizio della salute

Contattaci saremo lieti di poterti aiutare

Contattaci