SCHERMATURE RF di tipo TRADIZIONALE

La schermatura EMI/RFI (Gabbia di Faraday) di tipo tradizionale ha come obiettivo quello di permettere a un tomografo a Risonanza Magnetica ad alto campo di funzionare correttamente, attenuando il livello del campo Elettromagnetico esistente nell’area di installazione a valori compatibili con le specifiche tecniche della macchina stessa.

La tecnologia legata alle schermatura EMI/RFI è in continua e rapida evoluzione, soprattutto nell'ambito elettromedicale nel quale ITEL è particolarmente impegnata con lo studio di nuovi modelli, nuove tecniche di installazione e  nuovi materiali per applicazioni in risonanza magnetica anche intraoperatoria.  

Pannelli rigidi, auto-portanti, flessibili nel montaggio, con doppia superficie schermante in rame e alluminio, o acciaio al silicio e alluminio, con integrato materiale fonoassorbente di base (spessore pannello 40 mm) e materiale fonoassorbente aggiuntivo, saldati. 

ADATTABILE SUL SITO A QUALSIASI CONFIGURAZIONE DEL LOCALE
RIUTILIZZABILE IN CASO DI SOSTITUZIONE O UPGRADE DELLA RM
AUTOPORTANTE
FONOASSORBENTE
RESISTENTE ALLA CORROSIONE
RESISTENTE ALLA DILATAZIONE MECCANICA
RESISTENTE ALLA OSSIDAZIONE
EFFICACIA SCHERMANTE DI LUNGA DURATA
ATTENUAZIONE RF>100 dB RANGE DI FREQUENZA 5 MHZ÷1 GHz
CONFORMITÀ ALLE NORME IEEE-STD 299

La porta è realizzata in alluminio ed è progettata per far fronte a difficili condizioni operative senza subire deformazioni strutturali. Particolare attenzione è rivolta a sistema di contatti “sticky-finger” lungo tutto il perimetro della porta, che garantisce efficienza schermante nonché adeguata protezione contro manomissioni e guasti accidentali. La porta ha un’apertura di 180° per facilitare l’accesso di barelle nella sala RM. È leggera, facilmente azionabile, richiede scarsa manutenzione ed ha eccellenti caratteristiche schermanti. Su richiesta la porta può essere automatica.
La finestra è realizzata con un doppio strato di rete in acciaio all’interno di un telaio metallico con relative lastre di vetro. Questa tecnica costruttiva riduce al minimo la distorsione dovuta all’effetto moiré e garantisce una visione molto nitida.
Le schermature sono fornite complete di impianto elettrico e di illuminazione, tubo elio, rifiniture (standard e deluxe).
Vengono forniti componenti ad hoc a seconda del tipo di apparecchiatura RM, della configurazione del sito e delle esigenze dell'utente finale. 

Condividi o segnala questo articolo

In Evidenza

  • 05 mar 2018

    Offerta di lavoro

    Ingegnere elettronico

    Sei un ingegnere elettronico con competenze idonee a sviluppare circuiti stampati per il biomedicale e sei una persona dotata di una spiccata propensione a lavorare in squadra? Se sì, leggi il profilo completo su questa pagina. Forse stiamo cercando proprio te!  
     

  • 02 mar 2018

    Offerta di lavoro

    Tecnico installatore

     

    Leggi il profilo di Tecnico installatore, potresti essere tu la persona che cerchiamo!  

     

Fiere e Congressi

Forum Mediterraneo della Sanità 2018

ITEL sarà presente al Forum Mediterraneo della Sanità 2018, che si terrà a Bari dal 13 al 14 settembre 2018, con un corner espositivo e con un doppio appuntamento il venerdì 14 settembre, in Sala Ponente: ore 14.30 “L’approccio alla Protonterapia”;  a seguire “Preparazione dei farmaci antiblastici – Soluzioni Tecnologiche”.


EANM 2018 

ITEL parteciperà come espositore al 31° Congresso Annuale dell'Associazione Europea di Medicina Nucleare (EANM'18) che si terrà a Dusseldorf (Germania) dal 13 al 17 Ottobre 2018. Vieni a trovarci allo stand n°102A!


SIRM 2018

ITEL parteciperà come espositore al 48° Congresso Nazionale della Società Italiana di Radiologia Medica ed Interventistica "SIRM 2018" che si terrà a Genova dall'8 all'11 Novembre 2018. Vieni a trovarci allo stand 235!