SCHERMATURE RF di tipo TRADIZIONALE

La schermatura EMI/RFI (Gabbia di Faraday) di tipo tradizionale ha come obiettivo quello di permettere a un tomografo a Risonanza Magnetica ad alto campo di funzionare correttamente, attenuando il livello del campo Elettromagnetico esistente nell’area di installazione a valori compatibili con le specifiche tecniche della macchina stessa.

La tecnologia legata alle schermatura EMI/RFI è in continua e rapida evoluzione, soprattutto nell'ambito elettromedicale nel quale ITEL è particolarmente impegnata con lo studio di nuovi modelli, nuove tecniche di installazione e  nuovi materiali per applicazioni in risonanza magnetica anche intraoperatoria.  

Pannelli rigidi, auto-portanti, flessibili nel montaggio, con doppia superficie schermante in rame e alluminio, o acciaio al silicio e alluminio, con integrato materiale fonoassorbente di base (spessore pannello 40 mm) e materiale fonoassorbente aggiuntivo, saldati. 

ADATTABILE SUL SITO A QUALSIASI CONFIGURAZIONE DEL LOCALE
RIUTILIZZABILE IN CASO DI SOSTITUZIONE O UPGRADE DELLA RM
AUTOPORTANTE
FONOASSORBENTE
RESISTENTE ALLA CORROSIONE
RESISTENTE ALLA DILATAZIONE MECCANICA
RESISTENTE ALLA OSSIDAZIONE
EFFICACIA SCHERMANTE DI LUNGA DURATA
ATTENUAZIONE RF>100 dB RANGE DI FREQUENZA 5 MHZ÷1 GHz
CONFORMITÀ ALLE NORME IEEE-STD 299

La porta è realizzata in alluminio ed è progettata per far fronte a difficili condizioni operative senza subire deformazioni strutturali. Particolare attenzione è rivolta a sistema di contatti “sticky-finger” lungo tutto il perimetro della porta, che garantisce efficienza schermante nonché adeguata protezione contro manomissioni e guasti accidentali. La porta ha un’apertura di 180° per facilitare l’accesso di barelle nella sala RM. È leggera, facilmente azionabile, richiede scarsa manutenzione ed ha eccellenti caratteristiche schermanti. Su richiesta la porta può essere automatica.
La finestra è realizzata con un doppio strato di rete in acciaio all’interno di un telaio metallico con relative lastre di vetro. Questa tecnica costruttiva riduce al minimo la distorsione dovuta all’effetto moiré e garantisce una visione molto nitida.
Le schermature sono fornite complete di impianto elettrico e di illuminazione, tubo elio, rifiniture (standard e deluxe).
Vengono forniti componenti ad hoc a seconda del tipo di apparecchiatura RM, della configurazione del sito e delle esigenze dell'utente finale. 

Condividi o segnala questo articolo

In Evidenza

  • 01 ago 2017

    Contro i tumori, una Protonterapia innovativa e sostenibile. E' questo l'obiettivo che la Itel si è data con ERHA (Enhanced Radiotherapy with Hadron). Dopo il Festival dell'Economia di Trento, il nostro sistema di protonterapia sarà presentato dall' ad Michele Diaferia al Forum Mediterraneo in Sanità, in programma a Bari, alla Fiera del Levante, i prossimi 12 e 13 settembre. L’appuntamento è per martedì 12 settembre ore 15, nella sala Levante.

     

Eventi

EANM 2017

ITEL parteciperà come espositore al 30° Congresso Annuale dell'Associazione Europea di Medicina Nucleare (EANM'17) che si terrà a Vienna dal 21 al 25 Ottobre 2017. Vieni a trovarci allo stand n°256 nella sala X2!