Progettazione di schermature per radiazioni ionizzanti

 

Tipi di radiazioni ionizzanti, confronto tra spessori e materiali per la schermatura

Confronto tra spessori e materiali per i muri delle gabbie di schermatura

 

L'impiego delle radiazioni nella diagnostica per immagini ha consentito negli ultimi decenni di raggiungere livelli eccellenti di diagnosi e prevenzione. Gli strumenti di ultima generazione consentono oggi esposizioni minime alle radiazioni ionizzanti, che tuttavia comportano un rischio per gli operatori e per i pazienti che può essere minimizzato utilizzando opportuni mezzi e sistemi di protezione.

La ITEL progetta ed installa schermature per radiazioni ionizzanti realizzate in materiale assorbente (barriere anti X e gamma) di spessore tale da contenere il campo di radiazioni in ogni punto accessibile ai lavoratori, entro i limiti fissati dalla normativa in vigore.

 

Condividi o segnala questo articolo