26 ott 2016

Itel investe 2 mln e raddoppia linea produzione radiofarmaci

    (ANSA) - BARI, 26 OTT - Un nuovo investimento pari a due

milioni di euro, cofinanziato dalla Regione Puglia attraverso

fondi comunitari, ha portato al raddoppio della linea di

produzione di Itelpharma (divisione farmaceutica di Itel con

sede a Ruvo di Puglia, nel Barese) che produce e commercializza

Fluorodesossiglucosio, un radiofarmaco utilizzato per la

diagnostica PET che deve essere utilizzato nei pazienti nel giro

di poche ore dalla produzione. Questa seconda linea, insieme

alla presenza di un laboratorio interno di microbiologia, per il

controllo di qualità dei farmaci, fa di Itelpharma - è detto in

una nota - un'officina radiofarmaceutica unica in Italia.

     La prima linea prevede la sterilizzazione del prodotto

farmaceutico in autoclave; la seconda è in asepsi, così da

consentire la produzione anche di molecole termolabili che non

possono essere sottoposte a sterilizzazione terminale. "Notevole

- è detto nella nota - la ricaduta sul territorio regionale ed

extraregionale. Oltre a tre nuove assunzioni, la doppia linea di

produzione permette di rifornire le Medicine Nucleari non solo

della Puglia, ma anche dell'Italia centro-meridionale, e

soprattutto consente di differenziare la produzione di

molecole".

   Infatti insieme al Fluorodesossiglucosio, noto come 18F-FDG,

utilizzato per la diagnostica PET di varie malattie oncologiche,

Itelpharma produrrà quattro nuove molecole, in particolare il

18F-Sodiofloruro, il 18F-Flutemetamolo, il 18F-Colina e il

18F-Dopa, utili per diagnosticare sia patologie tumorali non

sensibili al 18F-FDG sia patologie di tipo neurodegenerativo.

Nel 2015 la divisione Itelpharma ha prodotto un fatturato di 2,8

milioni di euro. Nel prossimo futuro con la seconda linea di

produzione le previsioni prospettano un incremento del fatturato

pari al 25%. Il prossimo 4 novembre a Ruvo di Puglia, sotto la

direzione scientifica del prof. Orazio Schillaci, (Università

Tor Vergata di Roma) si terrà un convegno medico-scientifico

dal titolo 'Nuove prospettive dell'Imaging Molecolare', con

relatori provenienti da Europa e Usa sul ruolo delle tecniche di

imaging. (ANSA).

 

BU-COM/

Condividi o segnala questo articolo

Torna a Agenzie

In Evidenza

  • 05 mar 2018

    Offerta di lavoro

    Ingegnere elettronico

    Sei un ingegnere elettronico con competenze idonee a sviluppare circuiti stampati per il biomedicale e sei una persona dotata di una spiccata propensione a lavorare in squadra? Se sì, leggi il profilo completo su questa pagina. Forse stiamo cercando proprio te!  
     

  • 02 mar 2018

    Offerta di lavoro

    Tecnico installatore

     

    Leggi il profilo di Tecnico installatore, potresti essere tu la persona che cerchiamo!