11 mag 2018

COMUNICATO STAMPA

Ruvo di Puglia, 11 maggio 2018

 

#ImpresaDay fa tappa a Ruvo di Puglia. Federmeccanica visita la Itel.

Franchi, Federmeccanica: «In un tour a tappe serrate stiamo attraversando l’Italia, perché vogliamo valorizzare coloro che si impegnano, quotidianamente, per costruire il futuro del Paese». Diaferia, Itel: «Fa piacere essere selezionati tra le eccellenze italiane della metalmeccanica. L’auspicio è che, in un territorio come la Puglia, la politica e la società riconoscano le imprese come bene comune».

Ruvo di Puglia, 11 maggio 2018. Disegnare la mappa delle eccellenze italiane nel settore manufatturiero. E’ l’obiettivo promosso da Federmeccanica, la Federazione Sindacale dell'Industria Metalmeccanica Italiana, attraverso l’evento itinerante #ImpresaDay, il cui slogan recita: “la giornata delle imprese per le imprese nelle imprese”.

Nella tappa barese protagoniste di #ImpresaDay sono la Itel e la Faver di Bari. Oggi una delegazione di Federmeccanica, guidata dal direttore generale Stefano Franchi, insieme alla vicepresidente vicaria di Confindustria Bari-Bat Laura Ruggiero, ha visitato l’azienda fondata nel 1982 dall’imprenditore Leonardo Diaferia.

Il presidente della Itel Leonardo Diaferia osserva: «Essere selezionati tra le eccellenze italiane della metalmeccanica è il riconoscimento non solo simbolico del nostro impegno e della nostra storia. Abbiamo attraversato la crisi economica iniziata nel 2008 puntando le nostre intere risorse su un forte investimento, sia in ricerca industriale sia in formazione di personale altamente qualificato. La mia ambizione è offrire ai giovani che si sono laureati nelle nostre Università la possibilità di realizzarsi qui dove sono nati, con l’orgoglio di chi sa che con il proprio lavoro può davvero migliorare la qualità della vita sul territorio e contribuire anche al miglioramento della richiesta di salute di tanti malati. L’auspicio è che, specie in un territorio come la Puglia, la politica e la società siano pienamente consapevoli che senza imprese non c’è futuro e pertanto riconoscano le imprese per quel che sono, ovvero bene comune».

Il Direttore Generale di Federmeccanica Stefano Franchi aggiunge: «È stata una giornata intensa e molto stimolante vissuta nelle aziende che ben rappresentano l'eccellenza del Made in Italy. Siamo entrati nelle fabbriche metalmeccaniche là dove batte il cuore dell’Industria, là dove si produce valore e si diffondono valori. Si deve acquisire consapevolezza che le nostre Imprese non sono solo fonte di sviluppo tecnologico e di crescita economica ma anche ambienti postivi aperti alla circolazione di idee dove le persone possono crescere personalmente e professionalmente. Dobbiamo far conoscere all’opinione pubblica il ruolo e l’importanza delle Imprese per le comunità locali e più in generale per il Paese. Oggi in questa giornata simbolica dedichiamo il nostro tempo a chi ha scelto di “intraprendere” in nome di un ideale, accettando ogni giorno il rischio di competere in un mercato grande come il mondo. Tutte le volte che visitiamo un’azienda ci rendiamo conto della grande varietà delle nostre imprese, ognuna delle quali ha opportunità e problemi diversi. Noi ci impegniamo per rappresentarle tutte, da quella più grande alla più piccola, da quella che cresce a quella che incontra difficoltà. Non lasciamo indietro nessuno e andiamo avanti per realizzare un vero e proprio cambiamento culturale. Percorriamo la strada che ci porta verso la quarta rivoluzione industriale ma quello che vediamo nelle aziende è un’attenzione sempre maggiore alle persone e all’ambiente. Imprese quindi inclusive che puntano ad una crescita sostenibile. Per questo nell’era dell’automazione e della robotica si può e si deve parlare di un nuovo umanesimo metalmeccanico. Aziende di successo a dimensione d’uomo. Questo è quello che anche oggi abbiamo potuto toccare con mano. Questo è quello che siamo.»

 

Itel

Itel è una media impresa familiare giunta alla seconda generazione. Attualmente dà lavoro a 85 persone, aventi un’età media di 35 anni. Un impiegato su due è laureato. Un terzo dei dipendenti sono donne, che ricoprono anche ruoli apicali. Itel opera in 35 Paesi e offre servizi di ingegneria ad alta specializzazione per la sanità, dispositivi medicali, nonché prodotti e servizi per la radiologia e la medicina nucleare. Ha avviato la commercializzazione di Erha, Enhanced Radiotherapy with HAdrons, un sistema innovativo di protonterapia, frutto di un trasferimento tecnologico dell’INFN e della ricerca industriale che impegna l’azienda dal 2009.

 

Federmeccanica

Federmeccanica è la Federazione Sindacale dell'Industria Metalmeccanica Italiana. Costituita nel 1971, rappresenta e promuove l'Industria Metalmeccanica nei rapporti con l'opinione Pubblica, le Istituzioni Italiane ed Europee.

Ad essa aderiscono i Gruppi di aziende metalmeccaniche costituiti nell'ambito delle rispettive Associazioni Industriali Territoriali facenti capo a Confindustria (Confederazione Generale dell'Industria Italiana).

Federmeccanica rappresenta e assiste i Gruppi aderenti nei rapporti con le organizzazioni sindacali e con le Istituzioni Italiane ed Europee e stipula il contratto collettivo nazionale di lavoro per la categoria. Aderisce a Confindustria. Non ha finalità di lucro ed è apolitica.

Attraverso i Gruppi metalmeccanici costituiti nelle Associazioni Industriali Territoriali del Sistema Confindustriale, la Federmeccanica associa circa 16.000 imprese che occupano 800.000 addetti.

 

Con preghiera di diffusione

Condividi o segnala questo articolo

Torna a Comunicati stampa

In Evidenza

  • 05 mar 2018

    Offerta di lavoro

    Ingegnere elettronico

    Sei un ingegnere elettronico con competenze idonee a sviluppare circuiti stampati per il biomedicale e sei una persona dotata di una spiccata propensione a lavorare in squadra? Se sì, leggi il profilo completo su questa pagina. Forse stiamo cercando proprio te!  
     

  • 02 mar 2018

    Offerta di lavoro

    Tecnico installatore

     

    Leggi il profilo di Tecnico installatore, potresti essere tu la persona che cerchiamo!  

     

Fiere e Congressi

Forum Mediterraneo della Sanità 2018

ITEL sarà presente al Forum Mediterraneo della Sanità 2018, che si terrà a Bari dal 13 al 14 settembre 2018, con un corner espositivo e con un doppio appuntamento il venerdì 14 settembre, in Sala Ponente: ore 14.30 “L’approccio alla Protonterapia”;  a seguire “Preparazione dei farmaci antiblastici – Soluzioni Tecnologiche”.


EANM 2018 

ITEL parteciperà come espositore al 31° Congresso Annuale dell'Associazione Europea di Medicina Nucleare (EANM'18) che si terrà a Dusseldorf (Germania) dal 13 al 17 Ottobre 2018. Vieni a trovarci allo stand n°102A!


SIRM 2018

ITEL parteciperà come espositore al 48° Congresso Nazionale della Società Italiana di Radiologia Medica ed Interventistica "SIRM 2018" che si terrà a Genova dall'8 all'11 Novembre 2018. Vieni a trovarci allo stand 235!